Gli Stereotipi Italiani

di Flick Hemming

Ovviamente tutti gli stereotipi sono una totale generalizzazione e dunque non dovrebbero essere considerati come una rappresentazione della realtà. La razza umana è cosi brillantemente varia, che pare impossibile pensare che qualcosa possa descrivere un considerevole gruppo di persone, solamente visto e considerando che queste vivono in un certo paese e/o parlano una determinata lingua. Tuttavia, secondo me, gli stereotipi sono sempre molto interessanti e nascondono spesso un pezzo di verità, non importa quanto piccola.

Tutte le opinioni qui riportate sono le mie, di una studentessa inglese di lingue, che si basa sulla sua esperienza personale in Italia e il contatto avuto con gli italiani. Tenetevi quindi pronti a prendere questi commenti con le pinze…

Cominciamo!

In Italia, il cibo è il re.

È risaputo che il cibo svolge un ruolo importante nella cultura e nella società italiana, ed infatti, questo si è rivelato essere vero; non solo perché mangiare è considerato generalmente parlando come un fatto importante nella vita di tutti i giorni, ma ho anche scoperto che la qualità e l’origine dei prodotti sono altrettanto importanti. Adoro poter entrare in un supermercato e trovare tantissimi prodotti cresciuti qua sulla terra italiana, così come adoro la varietà dei prodotti a chilometro zero. Da vegetariana veramente consapevole della sua mancata conoscenza relativa alla provenienza e alla produzione dei prodotti che mangio, ero davvero sorpresa quando mi sono ritrovata a stare in una famiglia dove i genitori insegnano ai loro bambini da dove viene la trota del pranzo della domenica.

Mi ritengo senza alcun dubbio davvero fortunata di aver avuto la possibilità di essere informata su ciò che mangiavo. Inoltre, due ragazze che venivano dalla campagna del centro sud Italia e con cui vivevo, mi hanno portato dei cibi eccezionali, prodotti dagli animali delle loro famiglie, che avevano visto crescere e che trattavano con rispetto. Inoltre, è vero che gli italiani in generale sanno cucinare perfettamente, e dopo 4 settimane in Italia, posso confermare che ci sono tantissimi programmi in televisione per imparare a cucinare e a fare nuove ricette, come per esempio ‘Bake Off Italia’, che è entusiasmante tanto quanto quello del Regno Unito, credetemi!

e il caffè è la regina.

In Veneto, lo spritz ed il caffè si contendono per questa posizione! Lo stereotipo si basa sul fatto che, per gli italiani, vi è un modo italiano di fare il caffè, che sarebbe quello giusto, e c’è il modo sbagliato di fare il caffè. Allo stesso modo, esiste il modo giusto di fare la pasta (aspettando che l’acqua raggiunga l’ebollizione prima di mettere la pasta dentro la pentola), ed esiste il modo sbagliato. Mi sembra uno stereotipo basato sulla verità, e adesso sono ancora più ben disposta ad essere d’accordo con questo stereotipo: il caffè lo fai bene se lo fai con la moka!

Gli italiani sono gentilissimi…

Ciò nonostante, proprio come tutti, gli italiani a volte possono svegliarsi con la luna storta ed essere quindi insopportabili; ma tutti i tiramisù fatti in casa che mangiavo a casa della famiglia che mi ospitava e le due brioche regalate dalla signora che lavorava nel mio bar preferito, sono i perfetti esempi della gentilezza italiana.

Gli italiani guidano male !

Secondo me, mi sembra più che gli italiani guidino molto velocemente in strade molto strette! Inoltre, le macchine vengono parcheggiate troppo vicine l’une dalle altre e che quasi toccano il marciapiede! Pazzesco!

Comunque, fate attenzione quando non attraversate sulle strisce, perché per arrivare all’altro lato della strada rischiate di essere costretti a fare parkour sui cofani delle macchine parcheggiate per scappare da quelle che arrivano velocemente e sbucano all’improvviso sulla strada… Accidenti!

Ci sono tantissime cose della cultura italiana che la rendono così interessante, troppe da poter menzionarle tutte. È molto importante scoprire qualcosa e giudicare con i propri occhi, senza giudicare le persone che non conosciamo. Ritengo pertanto essenziale evitare di basarsi semplicemente sugli stereotipi e sui giudizi degli altri.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s